Banksy è tornato a Gaza Guarda il Mini documentario (VIDEO)

Pubblicato il 24 marzo 2015 | da Nx of MassaK | News, News - World, Video, Video - World

Dal Blog di Banksy

Schermata 2015-03-24 alle 02.11.44

"Un uomo del posto mi si avvicinò e disse: 'Una domanda per favore! Cosa significa questo disegno?

(BANKSY) Gli ho spiegato che volevo evidenziare la distruzione di Gaza e documentarla sul mio sito con alcune foto  - ma il popolo di internet ha guardato solo le immagini dei gattini ".

Come l'ultimo lavoro di Banksy  presentato sul suo sito web . L'artista di strada non identificato è riapparso a Gaza  per creare un mini-documentario sulla vita politica all'interno della regione dilaniata dalla guerra.

Schermata 2015-03-24 alle 02.16.52

Tra gli edifici distrutti e la realtà desolante, Banksy ha dipinto un pezzo dal titolo “Bomb Damage”  che raffigura la dea greca Niobe rannicchiata e piangente su l'unica parte che rimane di un edificio. La dea, una madre in lutto che ha perso i suoi figli a causa di orgoglio,  illustra nella mitologia greca  come gli dei non esiteranno a vendicare l`arroganza umana.

Schermata 2015-03-24 alle 02.21.58

Un altro pezzo è  una-giostra torre di guardia, dipinto in nero sul lato di un edificio. Banksy ha scritto: "Gaza è spesso descritta come 'la più grande prigione a cielo aperto del mondo', perché a nessuno è permesso di entrare o uscire. Ma sembra un po ingiusto perchè ogni tanto  le prigioni non hanno elettricità e acqua potabile.

Buona visione.

Schermata 2015-03-24 alle 02.25.50

FONTE: http://www.artfido.com/blog/banksy-is-back-and-in-gaza-releases-mini-documentary/

CONDIVIDILO!


Autore